lavoro di squadra2017Il primo turno è andato e abbiamo già fatto la valutazione del caso. 
Ora si tratta di andare a vincere questi quattro ballottaggi, nell'unico modo possibile: andando casa per casa, telefonata per telefonata, persona per persona, a ricordare di tornare a votare, di sostenere Roberto Scanagatti, Gianni Caimi, Maurilio Longhin, Concetta Monguzzi.

Non sottovalutiamo quanto sia prezioso un lavoro capillare di contatto diretto tra le persone: più ancora che le iniziative, più ancora che gli appelli, più ancora che i post (tutte cose che servono, ci mancherebbe), siamo soprattutto noi quando ci muoviamo, quando parliamo con le persone, quando utilizziamo un po' del nostro tempo per ascoltare, spiegare, chiedere, a poter fare la differenza.

***
Settimana prossima si svolge a Limbiate la prima iniziativa che ci avvicina al percorso verso le regionali; si parla di un tema importante come la mobilità nel nostro territorio, e lo facciamo dentro una festa, quella di Limbiate, che rinasce dopo alcuni anni che non si faceva più. Un bellissimo segnale di un partito vivo sui territori che sa reinventarsi, ricostruendo luoghi di militanza, partecipazione, incontro e dibattito all'interno delle nostre comunità. Lunedì sera, dopo il weekend di mobilitazione che coinvolge molti comuni della nostra provincia, per ascoltare le persone su cosa più di tutto si aspettano da un nuovo corso in regione lombardia. Partire dall'ascolto e dai temi è un ottimo approccio, per cui ringrazio i tanti che domani, dopo e nelle prossime settimane faranno il massimo per incontrare le persone e farci dire che cosa farebbero se fossero Presidente della Regione Lombardia.

***
Impossibile tacere delle novità a livello nazionale: il lavoro sul processo penale, sullo Ius Soli, sulla manovra correttiva. Questi provvedimenti rischiano di passare nell'opinione pubblica più per il clamore di alcune uscite politiche, che per il loro significato complessivo: il primo, sul presunto dissenso nel Consiglio dei ministri; il secondo, per l'indegna bagarre in Parlamento della Lega (un abbraccio alla ministra Fedeli, che avremo ospite a Besana Brianza l'8 luglio), il terzo per il dibattito sulle nuove forme di lavoro occasionale. 
Credo invece sia importante sottolineare quello che ha detto Andrea Orlando, che grazie al DDL sul penale, l'OCSE chiude dopo 6 anni la procedura di sorveglianza in materia di prescrizione sui reati di corruzione. Credo sia importante sottolineare che la stagione dell'allargamento dei diritti portata avanti in questa legislatura dai governi del PD prosegue, e si sta lavorando per introdurre nel nostro ordinamento un'altra fondamentale norma di civiltà che da anni abbiamo sostenuto. 
E credo sia importante sottolineare come un passaggio politico oggettivamente complicato, quale è una manovra economica che deve da un lato sistemare i conti, dall'altro stanziare i fondi necessari ad esempio per i terremotati, sia andata in porto nonostante la fase difficile che vive questa legislatura. La vicenda delle nuove forme per il lavoro occasionale non è stata oggettivamente il massimo, perché se da un lato abbiamo sempre ritenuto importante normare e offrire strumenti per il lavoro occasionale (in questo senso, da anni vi era in Parlamento una nostra proposta di legge PD che andava a sanare le storture che lo strumento dei voucher aveva generato), dall'altro il mancato confronto con le parti sociali non aiuta il PD e il clima nel paese.
Per cui, senza rimuovere, senza minimizzare nulla, bisogna evitare il pericolo opposto: concentrarsi solo su un aspetto, importante o marginale che sia, perdendo di vista il quadro. Senza dimenticare le tantissime questioni aperte che abbiamo davanti, ricordiamoci che è il lavoro collettivo quello che ci ha consentito di fare quello che facciamo, quello che ha consentito di fare tutta una serie di cose nel nostro territorio in questi anni, e quello che ci può far vincere i ballottaggi oggi e le elezioni regionali domani.

Petro Virtuani, Segretario provinciale del Partito Democratico di Monza e Brianza

Leggi la newsletter completa

L'agenda del PD

Incontri, iniziative, assemblee nella provincia di Monza e Brianza.
profilo di città

Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
1
2
3
4
5
6
7
8
9
10
11
12
13
14
15
16
17
18
19
20
21
22
23
24
25
26
27
28
29
30
31

Aderisci al Pd

tesseraPD2015

news img

bob
targa pdFederazione provinciale
di Monza e della Brianza
Via Arosio, 6 - 20900 Monza
Tel & Fax: 039 323522
Continuando a navigare, accetti l'uso dei cookie per migliorare e personalizzare la tua esperienza di navigazione sul sito.